Ricette mare/ Ricette pasta/ Ricette primi/ Uncategorized

Mezze maniche con seppie e piselli

Come dicevo nel post precedente, settimana scorsa ho fatto incetta di pesce. In questi giorni, quindi, sto prediligendo ricette con questo ingrediente. Chissà che il fosforo sia d’aiuto alla mia cellula grigia affaticata.  Ho cucinato un sughetto di seppie per condire la pasta e l’ho preparato usando la pentola a pressione. So che molte inorridiranno, ma secondo me, questo utensile, in alcune occasioni, è davvero un valido aiutante! Non ho lesinato sulle dosi: ritengo che se si decide di mangiare un buon piatto di pasta ci si debba rimboccare le maniche, usare un ampio tovagliolo e non dimenticare del pane per “far scarpetta” e un buon bicchiere di vino per favorire la digestione.
Buon appetito!


INGREDIENTI
Dosi per 2 adulti e 2 bambini affamati
  • 320 gr di mezze maniche rigate (per la mia solita fissa che il sugo ci si attacca meglio)
  • 350 gr di seppie già pulite
  • 150 gr di piselli freschi (sgranati, insacchettati e congelati quest’estate)
  • 250 ml di passata di pomodoro
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • ½ costa di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla piccola
  • 3 cucchiai di olio evo

PROCEDIMENTO
Prendete la pentola a pressione e preparate un soffritto con la cipolla, la carota ed il sedano tagliati sottili. Aggiungete le seppie a listarelle, rimestate, aggiungete il vino e la passata di pomodoro.
Chiudete la pentola e cuocete contando 20’ dal fischio della valvola.
A questo punto versate i piselli e a pentola scoperta cuocete per altri 10 minuti circa.
Vi consiglio di aggiustare di sale solo a cottura ultimata; nel mio caso la seppia era talmente saporita che non c’è stato bisogno di aggiungere nulla.
Mettete a bollire l’acqua per la pasta che cuocerete solo per ¾ del tempo indicato. Scolatela grossolanamente, versatela nella pentola del sughetto e rimestate per i minuti restanti fino ad ultimare la cottura. In questo modo la pasta assorbe il sugo insaporendosi ulteriormente.

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Seppioline ripiene su crema di edamame: ricetta per prepararle
    April 3, 2017 at 8:01 am

    […] E per un primo classico a base di seppie, vi rimando a queste mezze maniche con seppie e piselli. […]

  • Leave a Reply