Appetizer/ Ricette bambini/ Ricette pane/ Ricette torte salate/ Uncategorized

Campana di Pasqua farcita

Allora, il famoso detto vorrebbe “Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi”… in realtà, complice la vita frenetica quotidiana, ci si vede talmente poco con i propri famigliari che, se non si approfittasse di  occasioni, tipo queste festività, per stare insieme e rinnovare le tradizioni, si perderebbero le tracce. Davvero incredibile quanto veloci passino i giorni e si susseguano le settimane nel vortice della vita… Scusate i luoghi comuni…. Giusto per rimanere nelle “banalità” vi propongo questa “campana di Pasqua farcita” tratta dal libro delle sorelle Simili che sto praticamente imparando a memoria visto che m’è venuta la fissa dei lievitati….perfetta per la scampagnata di lunedì di Pasquetta… Buona Pasqua!

INGREDIENTI
  • 500gr di farina 00
  • 150 gr di patate lessate e schiacciate con una forchetta
  • 100 gr di olio
  • 80 gr di latte
  • 80 gr di acqua
  • 100 gr di provola affumicata a dadini
  • 100 gr di prosciutto tritato
  • 1 cucchiaio di sale
  • 1 uovo
  • 2 peperoncini rossi
  • 35 gr di lievito di birra (io ho provato quello liquido)
  • Sale, pomodorini datterini, olive nere e capperi a piacere (nel mio caso li ho dimenticati…)
PROCEDIMENTO
In una ciotola sciogliete il lievito con il latte e l’acqua tiepidi. Unite la farina, le patate, il sale e l’uovo, 2/3 dell’olio e  impastate. Aggiungete il prosciutto, il formaggio ed i peperoncini. Dovrete ottenere un impasto morbido ma elastico. Lasciate lievitare un’ora ad una temperatura di circa 20°.
Tirate la pasta come preferite (io ho scelto la forma della campana che mi pareva indicata per l’occasione) e pennellate con l’olio rimasto. Guarnite con i pomodorini, le olive ed i capperi e fate lievitare per altri 40-50 minuti.
Infornate a 200° per 15-20 minuti e poi a 180° per 20-30 minuti.
I miei bambini hanno avuto l’idea di farcirla ulteriormente con salumi… idea da non disprezzare per niente. Buon picnic!!!!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply