Ricette dolci/ Uncategorized

Praline alla Nocciolata Rigoni e caffé

Praline fanno rima con goduriosi momenti di puro ed intenso piacere, caffè fa rima (parlo per me che ne berrei a tutte le ore) con momenti di relax e Nocciolata con che fa rima? Ma con Rigoni di Asiago, naturalmente!!!!
E se Rigoni di Asiago indice il sesto ed ultimo contest del 2012 avente per titolo “Un Natale dal cuore morbido” a rischio di sembrare banale e scontata, a me son venute in mente queste praline… appena appena croccanti all’esterno quando si addentano e poi subito morbide, piene, corpose. Scusate lo slang: da bave alla bocca!!!


INGREDIENTI
Dosi per 18 praline dimensioni 10mm x 15 mm (io ho usato gli stampini in silicone Easychoc di Silikomart)
  • 80 gr di cioccolato fondente al 70%
  • 20 gr di Nocciolata Rigoni di Asiago
  • 40 gr di panna fresca
  • 1 cucchiaino di caffè solubile

PROCEDIMENTO

In una casseruola fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente diviso a pezzetti molto piccoli e tenetelo da parte. In alternativa, usate il microonde a 500/600 watt per 2 minuti (per due volte). In un pentolino a parte portate ad ebollizione la panna con il caffè, uniteli al cioccolato fuso e alla nocciolata mescolando delicatamente finchè non saranno amalgamati per bene.
Lasciate intiepidire il composto, poi con l’aiuto di una sac à poche distribuitelo nelle formine. Se non le avete potete usare anche i pirottini di carta formato mignon.
Tenete i cioccolatini in frigorifero per qualche ora, finchè non si saranno rappresi perfettamente. Io ho dovuto fare un passaggio anche in freezer per evitare che durante le foto si sciogliessero.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply