Ricette bambini/ Ricette dolci/ Uncategorized

Alveari alla crema pasticcera

Tieni sempre presente che la pelle fa le rughe,
i capelli diventano bianchi,
i giorni si trasformano in anni….
Però ciò che è importante non cambia;
la tua forza e la tua convinzione non hanno età.
Il tuo spirito è la colla di qualsiasi tela di ragno.
Dietro ogni linea di arrivo c`e` una linea di partenza.
Dietro ogni successo c`e` un’altra delusione.
Fino a quando sei viva, sentiti viva.
Se ti manca ciò che facevi, torna a farlo.
Non vivere di foto ingiallite…
insisti anche se tutti si aspettano che abbandoni.
Non lasciare che si arrugginisca il ferro che c`e` in te.
Fai in modo che invece che compassione, ti portino rispetto.
Quando a causa degli anni non potrai correre, cammina veloce.
Quando non potrai camminare veloce, cammina.
Quando non potrai camminare, usa il bastone.
Però non trattenerti mai!!!

Madre Teresa di Calcutta

Felice Festa delle Donne a tutte voi amiche che ci seguite! E ora parliamo di: crema pasticcera! Madre di tutte le creme, progenitrice di tutte le mousse… Se non ci fosse bisognerebbe inventarla! Per me due versioni: aromatizzata alla vaniglia per dolci invernali, con l’aggiunta della scorza di limone nelle versioni con la frutta.


INGREDIENTI

  • 2 rotoli di sfoglia rettangolare già stesa
  • 2 cucchiai di gocce al cioccolato bianco

    Per la ricetta crema pasticcera:

    • 4 tuorli
    • 100 gr di zucchero
    • 50 gr di farina 00
    • ½ litro di latte
    • 1 bacello di vaniglia aperto a metà per far uscire i semi

    PROCEDIMENTO

    Scaldate il latte con la vaniglia. Montate i tuorli con lo zucchero e quando saranno belli spunosi aggiungete la farina setacciata continuando a mescolare. Aggiungete il latte caldo a filo attraverso il colino. Mettete sul fuoco con fiamma bassissima continuando a mescolare. La crema dovrà addensare lentamente e cuocere per 5/7 minuti dopo aver raggiunto l’ebollizione. Ora aggiungete il cioccolato bianco e mescolate per far sciogliere.
    Travasate la crema pasticcera in una ciotola e ricopritela con della pellicola direttamente a contatto; in questo modo eviterete che si indurisca o formi la pellicola.
    Date la forma che preferite alle vostre sfoglie: versate della crema fredda e ricoprite con dell’altra sfoglia. Spolverate di zucchero.
    Infornate a 200° con forno ventilato per ca. 20/25 minuti.
    Con questa ricetta partecipiamo al contest di Coccole di dolcezza in collaborazione con Rigoni di Asiago “Che merenda mi dai?”.

    You Might Also Like

    No Comments

    Leave a Reply

    This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.