Ricette bambini/ Ricette dolci/ Uncategorized

Biscotti occhio di bue


Eccoci qui, speravo di farmi viva qualche gg fa, ma il week end lungo trascorso a Budapest (come promesso a breve il resoconto dettagliato con relativa documentazione fotografica) mi ha scombussolato ogni programmazione sia lavorativa che casalinga.
Il tempo per due biscottini è comunque saltato fuori (si va per priorità, no???). Non sono veri occhi di bue, perché l’occhio è decisamente piccolo rispetto agli originali… diciamo che il mio bue necessita di una visita oculistica, però, ingredienti e forma richiamano comunque l’originaria ricetta.
Buon we a tutti!


INGREDIENTI
  • 300 gr di farina 00
  • 100 gr di zucchero a velo + un po’ per la guarnizione
  • 2 tuorli d’uovo
  • 170gr di burro
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • Marmellata a piacere (per me quella di albicocche)
  • 1 manciata di mandorle, noci e pistacchi tritati grossolanamente
PROCEDIMENTO
In una terrina lavorate la farina con il burro ammorbidito, aggiungete lo zucchero ed i tuorli precedentemente sbattuti a parte. Da ultimi il pizzico di sale ed il lievito.
Formate una palla ed avvolgetela nella pellicola, riponetela poi in frigorifero a riposare per ca. ½ ora.
Stendete la pasta di ca. ½ cm d’altezza. Consiglio, visto il quantitativo di burro, di stenderla tra due fogli di carta da forno, per evitare si attacchi. Con una formina tagliate dei biscotti, poi con una formina di forma identica, ma con il buco in centro, ritagliatene altrettanti. Nel mio caso io ho usato sempre la stessa formina ed il buco al centro l’ho fatto con una cannuccia (premendola sulla pasta).
Ricoprite di carta da forno una teglia, adagiatevi i biscotti e cuoceteli a 170/180 gradi per ca. 15 minuti. Prendete le formine intere e spalmatele di marmellata senza lesinare sulle quantità, chiudete con le formine con il buco, spolverate queste ultime di zucchero a velo e poi ricopritele di frutta secca tritata grossolanamente.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.