Ricette contorni/ Ricette verdure/ Uncategorized

Finocchi gratinati

Dunque, anche voi, man mano che passano i giorni state piano piano riempendo il calendario di appunti sulle varie cene e/o ritrovi per saluti, auguri etc etc in vista delle festività natalizie? La mia vita in questo periodo dell’anno diventa un grande, grandissimo tetris… tra il lavoro in primis, saggi e recite di Natale, amici che non si vedono da tempo e che “almeno” in questa occasione fa piacere rivedere… un disastro! E se salta qualcosa si salvi chi può….
In questo contesto preparare da mangiare non è facilissimo, e, per quanto mi riguarda, cerco di compensare le serate goduriose con pranzi “tranquilli” che nuociano il meno possibile.
Tutto sto preambolo per presentarvi degli umili finocchi gratinati al forno, ricoperti da una besciamellina light fatta sostitueno il latte con il brodo vegetale. Giurin giurello, da provare!


INGREDIENTI

  • 4 finocchi di medie dimensioni
  • 1/2 litro di brodo vegetale
  • 50 gr di farina 00, ma all’occorrenza potete usare anche quella di riso
  • 1 noce di burro
  • due manciate di formaggio grattugiato

PROCEDIMENTO

Mondate i finocchi, tagliateli a spicchi non troppo sottili e lavateli. Poi cuoceteli in acqua (bolliteli) fino a che, infilzandoli con una forchetta, risulteranno morbidi.
Scolateli e lasciateli a gocciolare.
Preparate la besciamella sostituendo banalmente il latte con il brodo vegetale (qui la ricetta base). Naturalmente per un piatto più sostanzioso potete fare la besciamella con la ricetta originale.
Amalgamate una manciata di formaggio grattugiato.
Prendete una pirofila, stendete uno strato sottile di besciamella, disponete sopra i finocchi, salateli e poi irrorateli con la besciamella. Cospargete la superficie con il formaggio grattugiato rimanente.
Infornate con la funzione grill per 10/15 minuti.

You Might Also Like

No Comments

  • Reply
    Annalisa Marchi
    December 12, 2013 at 9:38 pm

    Adoro i finocchi gratinati e questa versione light e' super!

  • Reply
    La cucina di Esme
    December 14, 2013 at 2:14 pm

    completamente in accordo con te…serate goduriose vanno compensate con pranzi tranquilli!
    buon we
    Alice

  • Leave a Reply

    This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.