Ricette bambini/ Ricette dolci/ Ricette lievitati/ Uncategorized

Fette biscottate con gocce di cioccolato

Ufff o quando si dice che non tutte le ciambelle riescono col buco…
Passo dal blog Semplicemente Buono e mi intrippo subito con la ricetta. Mi dico: sostituisco l’uvetta con le gocce di cioccolato e le preparo venerdì sera, quando avrò “in consegna con pernotto” le bimbe dei miei amici, mi sembrano perfette per una colazione in compagnia. Quindi, dopocena, piazzo i 4 pupi davanti alla tv con un dvd collaudato e mi metto all’opera: opssss, lievito di birra scaduto 3 gg fa… lo apro e mi pare ancora perfetto, cosa saranno mai tre giorni, io lo provo lo stesso… in ogni caso son le 21 di sera, ho tutti gli ingredienti già pesati sopra il tavolo in cucina, io ci provo! Boh.. sarà stato il lievito, sarà stato chissachè, l’impasto non lievita come avrebbe dovuto, neanche in cottura, resta un po’ “gnucco”, rendo l’idea?
Su suggerimento della mia amica affetto la pagnottona e biscotto le fette ottenute, stra-bbbuone!!!!
Che… fortuna! Salvata la colazione!!!


INGREDIENTI
  • 500gr farina 00
  • 15gr lievito di birra fresco
  • 275 gr di latte
  • 1 uovo
  • 50gr burro
  • 2 cucchiai di miele (per me d’acacia)
  • 10gr di sale
  • Una manciata di gocce di cioccolata
  • ½ tazzina di latte
PROCEDIMENTO

Setacciate la farina , unite il lievito sciolto nel latte ed iniziate a lavorare gli ingredienti. Quindi aggiungete anche il sale, l’uovo e per ultimi il miele e il burro. Lavorate bene l’impasto finché risulterà liscio ed omogeneo. Lasciatelo riposare per 30 minuti coperto all’interno della ciotola.
Aggiungete anche le gocce di cioccolata e mescolate con cura l’impasto.
Formate una unica pagnottona, disponetela su una teglia e spennellatela con il latte. Lasciate lievitare i panini fino al raddoppio del volume (io nel forno con la luce accesa).
Cuocete in forno già caldo a 200° per 20/25 minuti.
Fate raffreddare su una gratella, affettate e riponete in forno facendo attenzione a non sovrapporre le fette a 170° ventilato per ca. 15/20 minuti. Fate raffreddare e … scrunch, sgranocchiate!

You Might Also Like

14 Comments

  • Reply
    Valentina
    April 13, 2015 at 10:47 am

    che rabbia quando succede!!!!! ma hai fatto un ottimo riciclo!!!

  • Reply
    Claudia
    April 13, 2015 at 10:48 am

    Buonissimele fette biscottate.. e queste con le goccedi cioccolato son golosissime… baci e buon lunedì!
    Per partecipare alla mia rubrica.. devi darmi adesione qui:
    http://www.myricettarium.com/2015/04/tu-come-cucineresti-la-ricetta-di.html
    Ti aspetto! .-****

  • Reply
    elenuccia
    April 13, 2015 at 2:05 pm

    Dai che bello, sei riuscita a trasformare un problema in una super ricetta. Mi piace l'idea delle fette biscottate, dovevano essere fantastiche. Mi ispirano proprio molto

  • Reply
    Elena
    April 14, 2015 at 7:39 am

    ti capisco, ti viene una rabbia incredibile.. complimenti per questa trasformazione

  • Reply
    Scamorza Bianca
    April 14, 2015 at 8:37 am

    piaciute moltissimo!

  • Reply
    Scamorza Bianca
    April 14, 2015 at 8:37 am

    Iscritta!

  • Reply
    Scamorza Bianca
    April 14, 2015 at 8:37 am

    Confermo che ne sgranocchi una dopo l'altra senza accorgertene!

  • Reply
    Scamorza Bianca
    April 14, 2015 at 8:37 am

    GRRRRR!!!! Davvero!

  • Reply
    Laura Carraro
    April 14, 2015 at 1:38 pm

    Complimenti sei riuscita a risollevare la situazione nel migliore dei modi!!!
    Baci

  • Reply
    Federica
    April 15, 2015 at 9:06 am

    Anche tu con un recupero dell’ultimo minuto! Ma direi che è venuto fuori un gran bel salvataggio per una sgranocchiosa colazione 🙂 Baci, buona giornata

  • Reply
    Scamorza Bianca
    April 15, 2015 at 9:16 am

    Grazie!

  • Reply
    Scamorza Bianca
    April 15, 2015 at 9:16 am

    regola fondamentale a casa mia: il cibo non si butta!

  • Reply
    Chiara DAcunto
    April 16, 2015 at 9:32 am

    Un riciclo niente male! Pensa che io le fette biscottate non le ho mai fatte!!! Ne prendo un paio da assaggiare! Ciao ciao

  • Reply
    Un'arbanella di basilico
    April 16, 2015 at 10:49 am

    Direi che come "ripiego" è proprio perfetto! Un bacione 🙂

  • Leave a Reply

    This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.