Ricette pasta/ Ricette verdure/ Uncategorized

Pasta al pesto di carletti

“Mammaaaa! Oggi a scuola ho mangiato i bigodini al ragù!!!!!!”
“Cheeeee?????”
“Siiiiiii, quelli lunghi che assomigliano agli spaghetti!”
“Ahhhh! Allora si chiamano bigoli, i bigodini non sono commestibili”
Come vi dicevo nella scorsa ricetta, la mia socia mi ha recuperato una bella manciata di carletti freschi raccolti in un campetto vicino a casa, e mi è venuto in mente che, il modo migliore per apprezzarne il sapore, era gustarli al naturale, cioè crudi. Si tratta però di erbette piuttosto amarognole, ecco perciò che le ho mitigate con del pecorino del basilico ed un pizzichino di zucchero. L’ho usato per condire della pasta. Nel bel mezzo del pasto mio marito è corso a prendere il cell per uno scatto al volo, ha detto che era troppo buona… motivo per cui le foto son bruttarelle… Consiglio di provare la ricetta!

INGREDIENTI

Per il pesto:

  • 1 manciata di carletti (ca. 100/120gr)
  • 2-3 foglie di basilico
  • 2 cucchiai di pistacchi tritati finemente
  • 4-5 cucchiai di olio
  • 1 pizzico di zucchero
  • 3-4 cucchiai di pecorino grattugiato


Per condire la pasta
:

  • 100 gr di robiola diluita con 1 mestolo di acqua di cottura della pasta
  • 400gr di fusilli

In un frullatore tritate i carletti con il basilico spezzettato e tutti gli altri ingredienti. Dovesse risultare troppo amaro per i vostri gusti aggiungete un altro pizzichino di zucchero.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela ma non troppo e conditela con la robiola diluita con l’acqua di cottura ed un filo d’olio.
Aggiungete il pesto, un ulteriore spolverata di parmigiano e servite!

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply
    Damiana
    May 4, 2015 at 7:04 am

    Non bruttarelle,ma genuine che parlano di un apprezzamento sincero,nonostante i nostri mariti siano un pò di parte!Ma noi gli crediamo eccome,quindi voto lo scatto improvviso e prendo appunti!
    Un bacione cara,questi bigodini sono la fine del mondo!

  • Reply
    Lilli nel Paese delle stoviglie
    May 4, 2015 at 8:28 am

    questa è una signora pasta, il condimento mi piace da matti e rimpiango non poter raccogliere erbe in giro qua e là! buona settimana!

  • Reply
    Claudia
    May 4, 2015 at 1:37 pm

    Uffaaaaa io voglio trovare questi carletti.. non li conosco per nulla!!! Ma chissà che buono questo pesto.. smack

  • Reply
    Natalia
    May 5, 2015 at 1:12 pm

    Buoni i carletti e che bella idea farci un pesto per la pasta.

  • Reply
    Valentina
    May 5, 2015 at 8:00 pm

    che invidia i carletti e che nostalgia di casa!!

  • Reply
    speedy70
    May 5, 2015 at 10:28 pm

    Originale e sfiziosissimo questo pesto, che bontà, complimenti!!!!!

  • Reply
    elenuccia
    May 6, 2015 at 1:02 pm

    Qui sono difficili da trovare. Le poche volte che li ho usati li ho sempre sfruttati per il risotto o la frittata. Non avevo mai pensato di usarli a crudo. L'aspetto del pesto è delizioso

  • Reply
    Anonimo
    May 29, 2015 at 4:28 pm

    Provata stasera, geniale. E' un po' tardi per i carletti, ma qualcuno buono c'é ancora in montagna. Di solito li uso per la frittata, oppure al burro, ma l'idea di farci il pesto è magnifica. Complimenti davvero!

  • Leave a Reply