Ricette carne/ Ricette pentola a pressione/ Ricette secondi/ Uncategorized

Magatello in pentola a pressione con salsa


Mio figlio ha imparato questa poesia durante le vacanze di Natale ed io ho pensato, dopo averla ripetuta per l’ennesima volta, che è perfetta anche per noi adulti… ma noi, a differenza dei piccoli, dovremmo tenerlo bene a mente che il destino di ogni anno nuovo, di ogni singolo giorno di cui esso è composto è nelle nostre mani…abbiamo una grossa, grossissima responsabilità….. Buon 2016, che sia un anno responsabile!
L’ANNO NUOVO

Indovinami indovino
Tu che leggi nel destino.
L’anno nuovo come sarà?
Bello, brutto o metà metà?
Trovo stampato nei miei libroni
Che avrà di certo quattro stagioni,
dodici mesi, ciascuno al suo posto,
un Carnevale e un Ferragosto
e il giorno dopo del lunedì
sarà sempre un martedì
Di più per ora scritto non trovo
Nel destino dell’anno nuovo:
per il resto anche quest’anno
sarà come gli uomini lo faranno.
– Gianni Rodari

  
INGREDIENTI
Dosi per 4 persone

  • 600gr di polpa di magatello di manzo (detto anche girello si tratta di un taglio magro, privo di nervi della coscia dell’animale)
  • 3 carote,
  • 1 gamba di sedano
  • ½ porro
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 2 foglie di salvia, 1 di alloro
  • Olio, sale e pepe

PROCEDIMENTO

In una padella dal fondo spesso, versate 2-3 cucchiai di olio evo, poi mettete a rosolare la carne girandola su tutti i lati fino ad avere una crosticina che sigilli i sughi all’interno.
Passate la carne nella pentola a pressione, con il sughetto di cottura, irroratela con il vino, cospargetela con le carote ed il sedano tagliati a tocchetti ed il porro a rondelle. Aggiungete le foglie di salvia ed alloro, salate, e mettete sul fuoco. Dal momento del fischio calcolate ca.  20 minuti, poi spegnete.
Quando la valvola si sarà abbassata completamente e potrete perciò aprire il coperchio, eliminate le foglie di alloro e salvia, prelevate le altre verdure e frullatele fino ad ottenerne una salsina omogenea e densa. Vi sembrasse troppo soda ammorbiditela con uno o due cucchiai del fondo di cottura della carne.
Affettate la carne sottilmente, e servitela con la salsa di verdure. E’ un piatto molto gustoso e soprattutto magro, viste le abbondanti libagioni dell’ultimo periodo…

You Might Also Like

No Comments

  • Reply
    elenuccia
    January 11, 2016 at 1:25 pm

    Rodari era davvero un genio, grazie di averci riportato la poesia, fa davvero pensare. E grazie della ricetta, sono proprio alla ricerca di piatti detox dopo tutto il cibo delle feste

  • Reply
    Claudia Di Nardo
    January 11, 2016 at 2:19 pm

    Ma che buono!!!!! io porto ilpane per quella salsetta deliziosa.. baci e buon inizio settimana 😀

  • Reply
    speedy70
    January 11, 2016 at 7:03 pm

    Che bontà…. ottima la salsina, tanto appetitosa!

  • Leave a Reply