Ricette biscotti/ Ricette dolci/ Ricette vegan/ Uncategorized

Simil macine vegane


Nonostante provenga dal maestro Montersino (dal libro Croissant e biscotti) ho tentennato per un po’ prima di decidermi a preparare questa frolla….e sapete una cosa? Me ne sono amaramente pentita! Di aver lasciato la ricetta nel cassetto per così tanto tempo intendo…. Davvero molto buoni, sono croccantini, asciutti ma gustosi, secondo me perfetti abbinati ad una marmellata o inzuppati sia nel latte che nel tè. Ho già girato la ricetta a colleghe e mamme che li avevano assaggiati e pare abbiano fatto centro. Ragazze, provare per credere!
Buona settimana!!!


INGREDIENTI
Dosi per ca. 40 biscotti
  • 375gr di farina di farro bianca
  • 190gr di zucchero di canna grezzo
  • 50gr di olio evo
  • 50gr olio di semi (per me di riso)
  • 90gr di acqua
  • 10gr di lievito chimico per dolci

PROCEDIMENTO

Fate sciogliere leggermente lo zucchero nell’acqua, unite il lievito ed i due oli, poi versate la farina setacciata.
Otterrete un impasto molliccio, ma non preoccupatevi; avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero almeno una mezz’oretta. Una volta trascorso il tempo del riposo lavorate la pasta per mezzo minuto: potete farlo sia a mano o con l’impastatrice. Dovesse sembrarvi troppo duro, unite all’impasto un cucchiaio d’acqua.
Stendete l’impasto ad un’altezza di ca. ½ cm e con un coppapasta a vostra scelta ricavate dei biscotti. Io ho scelto la classica ciambellina con il buco. Disponeteli su una teglia ricoperta di carta da forno e cuocete in forno a 180° per ca. 15 minuti.

You Might Also Like

16 Comments

  • Reply
    sississima
    February 22, 2016 at 1:27 pm

    belle, io adoro le macine, fatte in casa sono sicuramente migliori!! Un abbraccio SILVIA

  • Reply
    Lory B.
    February 22, 2016 at 3:26 pm

    Che meraviglia, per una sana e gustosissima colazione!!
    Grazie di cuore, ciao un bacione!!

  • Reply
    Damiana
    February 22, 2016 at 3:34 pm

    Oddio, credevo gia dovessimo tirar le orecchie al maestro! Invece sono buonissimi, ho tirato un sospiro e rifaccio presto. Voglio farci delle golose colazioni. Baci cara

  • Reply
    Un'arbanella di basilico
    February 22, 2016 at 6:37 pm

    Buonissime le macine, anche io uso l'olio di riso nei dolci, mi piace molto! Un abbraccio

  • Reply
    Scamorza Bianca
    February 23, 2016 at 7:33 am

    queste pur essendo leggerissime son molto buone!

  • Reply
    Scamorza Bianca
    February 23, 2016 at 7:33 am

    Grazie a te di essere passata!

  • Reply
    Scamorza Bianca
    February 23, 2016 at 7:36 am

    giammai mi permetterei di criticare il maestro..io umile, umilissima seguace….

  • Reply
    Scamorza Bianca
    February 23, 2016 at 7:37 am

    soprattutto perchè è inodore e insapore…

  • Reply
    Claudia Di Nardo
    February 23, 2016 at 8:45 am

    Sono bellissimi.. e visto che non c'è burro.. potrei provare anche io a farli!! baciotti

  • Reply
    Scamorza Bianca
    February 23, 2016 at 10:42 am

    siiiiii

  • Reply
    Mila
    February 24, 2016 at 9:45 am

    Perfetti per sentirsi un po' meno in colpa!!!!

  • Reply
    Scamorza Bianca
    February 24, 2016 at 1:00 pm

    Ahahahaha! Hai colto nel segno!!!!!

  • Reply
    elenuccia
    February 26, 2016 at 1:45 pm

    Se sono di Montersino non possono proprio sbagliare. Ho visto che il procedimento è un po' diverso dal classico per la frolla. Mi hai incuriosito

  • Reply
    speedy70
    February 26, 2016 at 3:22 pm

    Mlto invitanti questi biscotti… e senza burro ancora meglio!!!!

  • Reply
    Federica Simoni
    March 25, 2016 at 12:42 pm

    che bella questa versione, devono essere buonissimi 😛

  • Reply
    Antonella
    September 9, 2017 at 10:39 am

    Molto belli questi biscotti, salvo la ricetta e li provo appena posso…P.S. Anche il tuo blog non è niente male!

  • Leave a Reply