Appetizer/ Ricette antipasti/ Ricette pesce/ Ricette secondi/ Uncategorized

Fish and chips

Ma la seratina a base di cibo unto e godurioso, senza far attenzione alle calorie, pensando di mangiare al grido di “pancia mia fatti capanna” per poi annichilirsi sul divano confuse e felici, ve la fate mai???
Io credo sia un toccasana, fa bene allo spirito, crea convivialità, mette in pace con se stessi e gli altri.
Dunque, quale migliore occasione di un bel piatto di fish & chips? Dovete preparare una pastella che faccia una crosticina super croccante, abbinare assolutamente delle patatine, magare una bottiglia di birra fresca e, a coronamento, leccarsi le dita!


INGREDIENTI
Dosi per 4 porzioni abbondanti
  • 700-800 gr di pesce a scelta fra merluzzo/persico/ comunque di polpa bianca bella spessa

Per la pastella:
  • 100 grammi di farina 00 + qualche cucchiaiata
  • 100 ml di birra
  • 1 albume
  • 1 presa abbondante di sale
  • 1 cucchiaio di olio di oliva

Per accompagnare:
  • 700-800 gr di patate

Per cucinare:
  • olio per frittura

PROCEDIMENTO

Iniziamo dalla pastella:  mescolate la farina con il sale, versate la birra e l’albume sbattuto a parte; infine un cucchiaio di olio di oliva. Mescolate con una forchetta o con la frusta fino a che l’impasto diventa cremoso. Lasciar riposare la pastella per 30 minuti a temperatura ambiente.
Sbucciate le patate, lavatele, asciugatele con un canovaccio, tagliatele a fiammifero e friggetele in abbondante olio per frittura. Una volta pronte, ci vorranno alcuni minuti, prelevatele con una schiumarola, adagiatele sulla carta assorbente per qualche minuto e poi sistematele su una teglia da forno ed infornatele finchè cuocete il pesce. In questo modo saranno ben calde al momento della degustazione.
Trascorsi i 30 minuti, prendete i filetti di pesce, risciacquateli, asciugateli e tagliateli in modo da ottenere dei bastoncini da 5-6 cm. Metteteli in un sacchetto di plastica, aggiungete qualche cucchiaiata di farina e scuotete energicamente fino a che saranno infarinati per bene. A questo punto, pezzo per pezzo passateli nella pastella e successivamente nell’olio per frittura messo a scaldare. Friggete fino a doratura su tutti i lati e scolate su carta assorbente. Servite accompagnando con le patatine.

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Lilli nel Paese delle stoviglie
    March 4, 2016 at 12:18 pm

    va be' che dire? arrivoooooooooo!

  • Reply
    Claudia Di Nardo
    March 4, 2016 at 12:59 pm

    Mamma mia.. le frittelle di pesce.. troppo buone!!! baci e buon w.e. :-*

  • Leave a Reply