Uncategorized/ Viaggi e dintorni

Weekend a Bressanone

Bressanone, piccola cittadina all’interno della provincia autonoma di Bolzano in Trentino Alto Adige, val bene una visita anche se non è estate piena o non è periodo di mercatini natalizi.

Il comune, in accordo con gli albergatori e l’ente turistico ha ideato la Brixen Card, che viene rilasciata a chiunque pernotti in città e nei dintorni offendo tantissimi servizi gratuiti: mezzi pubblici del trasporto integrato dell’Alto Adige, un’andata e ritorno al giorno con la cabinovia Plose, l’ingresso all’Acquarena, il bagno delle meraviglie a Bressanone, ingresso in 80 musei dell’Alto Adige, manifestazioni culturali ed escursionistiche.

Alcuni suggerimenti per vivere appieno un week end:

Arrivo il sabato mattina. Da Padova son tre ore scarse compresa una pausa wc/caffè.

Visita guidata all’Abbazia di Novacella (non serve prenotare se siete in meno di 10 persone ed è gratuita con la brixen card). Diversamente questi sono i prezzi e gli orari:  http://www.abbazianovacella.it/it/visite/visite-guidate.html
Pausa pranzo in città, dove, il sabato mattina, fino alle ore 14, da maggio a novembre troverete il “mercato del contadino” con vendita di prodotti freschi e tipici.

Due passi in città, poi, recuperato tutto il necessario è d’obbligo un tuffo all’Acquarena. Anche in questo caso, con la Brixen card le prime 2 ore e 30 son gratuite. Le successive costano una sciocchezza.

E per cena? Mi sento di consigliarvi di non tardare troppo, qui le cucine non chiudono tardi. Io vi suggerirei di prenotare qui.

Domenica mattina svegliatevi con calma, fate colazione e poi salite sulla Plose. La cabinovia si trova a S. Andrea/Bressanone (BZ) in Via della Funivia 17. Son ca. 10 minuti di salita, sulla cabinovia possono entrare anche i passeggini.

Scesi dalla cabinovia le offerte per passare una giornata sono infinite. Per la famiglie suggerisco il Woody Walk, passeggiata praticamente pianeggiante di 4 km tra andata e ritorno.

Pausa pranzo al Rifugio Rossalm, malga bellissima con enorme parco giochi.

Una volta ripresa l’auto, sulla via del ritorno verso casa, appena fuori Bressanone, a seconda della stagione, i contadini della zona offrono prodotti stagionali. Noi abbiamo preso delle mele.

You Might Also Like

No Comments

  • Reply
    Antro Alchimista
    October 25, 2016 at 9:38 am

    Conosco bene Bressanone! Grazie per queste splendide foto e questo reportage, mi sembrava di satre proprio in quelle magiche zone!

  • Reply
    La cucina di Esme
    October 29, 2016 at 6:39 pm

    Non sono mai stata a Bressanone ma con queste foto mi hai fatto venire una gran voglia di partire!!!
    baci e buon we
    Alice

  • Leave a Reply

    This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.