Ricette pasta/ Ricette primi

Gnocchetti sardi integrali con pesto di erbette e pecorino: primo piatto gustoso

Gnocchetti sardi pesto erbette

Gnocchetti sardi pesto erbette

La scorsa settimana è girata un po’ in tutti i tg, la notizia per cui “l’Italia sarebbe il Paese con la popolazione maggiormente in salute e sana a livello mondiale, e questo nonostante la situazione economica ‘in difficoltà’. A sancirlo la classifica ‘Bloomberg Global Health Index’ su 163 Paesi. Infatti, un bambino nato in Italia ha una aspettativa di vita di un ottuagenario, mentre in Paesi come il Sierra Leone l’aspettativa di vita è di circa 52 anni. Nella classifica dei Paesi ‘più in salute’, dopo l’Italia, figurano Islanda, Svizzera, Singapore, Australia. Gli Usa sono al 34/mo Posto. Se gli italiani sono il popolo ‘più sano’ e in salute a livello mondiale, il merito è in gran parte della Dieta Mediterranea”.

Come non andarne fieri? E quindi avanti tutta con pasta (magari integrale) e verdura rigorosamente di stagione. Ed insistiamo anche con i nostri ragazzi che assaggino e non si fossilizzino sui soliti quattro ingredienti conosciuti e non verdi… buona settimana!

INGREDIENTI
Dosi per 4 buone forchette

  • 500gr di pasta (per me gnocchetti sardi di farina integrale)
  • 300gr di erbette miste (biete/cicoria) peso da cotto sbollentato e scolato
  • ½ scalogno
  • Olio evo
  • Sale e pepe q.b.
  • In alternativa a piacere:
  • Una manciata di pecorino grattugiato
  • 1 cucchiaio di pasta d’acciughe

Gnocchetti sardi pesto erbette

PROCEDIMENTO

Una volta pulite e lavate le verdure, sbollentatele in acqua bollente per ca. 10 minuti, poi scolatele. Tenete da parte qualche cucchiaio di acqua di cottura. Per la ricetta ve ne serviranno ca. 300gr. Io in genere ne cucino 1 kg (peso da crudo) e quello che avanzo lo strizzo per bene e lo metto nei sacchetti per freezer e lo surgelo.
Affettate sottile sottile lo scalogno e mettetelo in una padella ben capiente con un paio di cucchiaiate d’olio evo. Aggiungete le verdure bollite e ben gocciolate dall’acqua di cottura e fatele saltare a fuoco vivace per una decina di minuti finche saranno ben saporite. Salate ed aggiustate di pepe.
Una volta fredde frullatele, potrebbe servirvi l’acqua di cottura che avevate messo da parte se la crema dovesse sembrarvi troppo densa.
Mettete a cuocere la pasta, scolatela al dente e versatela nella padella dove avevate cotto la verdura. Condite con dell’olio a crudo poi versate la crema di verdure e mescolate.
A vostro piacere aggiungete una spolverata di pecorino grattugiato o della pasta d’acciughe.

Volete provare un’altra ricetta a base di pesto “alternativo”? Eccovi una gustosa pasta al pesto di rucola e pomodorini.

You Might Also Like

10 Comments

  • Reply
    speedy70
    March 27, 2017 at 12:43 pm

    Deliziosi questi gnocchetti, un piatto molto appetitoso!!!

  • Reply
    saltandoinpadella
    March 27, 2017 at 2:23 pm

    Io che guardo pochissimo la TV mi ero persa la notiza. Che bello. Sono d’accordo, la dieta mediterranea ci aiuta molto in questo, io poi sono peggio di un coniglio 🙂 Chi potrebbe non amare un piatto come questo? saporito, bello e sano

  • Reply
    Simo
    March 30, 2017 at 3:30 am

    Un primo piatto davvero ricco di profumo e sapore….lo amo già! Poi io per i gnocchetti sardi ho un debole….solitamente li condisco con sughi a base di pomodoro, ma questa tua versione mi intriga assai!!!
    Buona giornata

  • Reply
    Serena
    March 30, 2017 at 11:57 am

    Concordo con te, la notizia ci riempie di orgoglio è bene divulgarla per protrarne i benefici, anche noi blogger abbiamo un piccolo ruolo in questo, interessante ricetta complimenti.

    • Reply
      scamorza bianca
      March 30, 2017 at 2:51 pm

      capita talmente così raramente di essere fieri…purtroppo!!!!

  • Reply
    carla emilia
    March 31, 2017 at 7:58 pm

    Una buona notizia finalmente! E una pasta squisita, a presto bacioni e buon we

  • Reply
    Laura De Vincentis
    April 2, 2017 at 9:05 pm

    Daiiii non sapevo la notizia! Ottimo questo piatto di pasta, ultimamente da noi si mangia quasi sempre la pasta integrale che ci garba tanto e anche il condimento che hai scelto è squisito! Un bacione

  • Leave a Reply