Ricette antipasti/ Ricette pane

Grissini al rosmarino: ricetta dal risultato croccante

Grissini al rosmarino

Grissini al rosmarino

Allora gente come sono andati i festeggiamenti di Pasqua? Siete anche voi rotolati da una tavola all’altra, da una casa all’altra tra parenti ed amici, gozzovigliando a più non posso? Perché, per quanto si dica “Pasqua con chi vuoi” si finisce comunque sempre con la panza piena.
Da un libro delle Sorelle Simili ho recuperato questa ricetta che vi assicuro perfetta per un picnic, provatela è facile e d’effetto. Buona settimana!!!

INGREDIENTI

  • 500 gr di farina 00
  • 200 gr di acqua
  • 25 gr di lievito
  • 50 gr di strutto
  • 70 gr di olio d’oliva
  • 8 gr di sale
  • 3 cucchiai di rosmarino tritato

Grissini al rosmarino

PROCEDIMENTO

Nella ciotola dell’impastatrice versate l’olio e l’acqua tiepida dove avrete sciolto il cubetto di lievito, aggiungete poi la farina, lo strutto, il sale ed il rosmarino..
Usate il gancio ad uncino e fate lavorare l’impasto una decina di minuti fino a che sarà liscio e morbido.
Questa operazione può naturalmente essere fatta anche a  mano mettendo la farina a fontana e versando al centro tutti gli altri ingredienti e lavorando il tutto energicamente a mano.
In alternativa potete anche usare la macchina del pane con il solo programma dell’impasto.
Lasciate lievitare per 50 minuti coprendo con del nylon.
Trascorso il tempo necessario stendete la pasta senza lavorarla fino ad uno spessore di 1 cm.
Tagliate l’impasto a bastoncini di circa 1 cm x 8 e disponeteli distanziati tra loro sulla placca del forno ricoperta di carta oleata.
Lasciateli lievitare ancora 20 minuti; io li ho messi in forno con la sola luce accesa.
La ricetta originale dice di spennellare con olio d’oliva, io ho omesso questo passaggio.
La ricetta originale dice di infornare a 200° per 20 minuti fino a che colorano leggermente, io ho usato il forno in modalità “statico” a media altezza e li ho lasciati in cottura per 25 minuti. Sapete una cosa? Il giorno successivo erano ancora più buoni, croccantini, molto simili ai bibanesi, avete presente?

Se volete cimentarvi in altre ricette sfiziose da portare in tavola, vi suggeriamo queste pagnottine al gusto pizza e i craker svedesi knaeckbrot ai cereali. Provare per credere!

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Laura De Vincentis
    April 21, 2017 at 3:04 pm

    Sono veramente sfiziosi, perfetti per l’aperitivo con un buon calice di Prosecco 🙂 Un bacione

  • Reply
    carla emilia
    April 23, 2017 at 6:39 pm

    Ottimi davvero, li copierò di sicuro, bacioni 🙂

  • Leave a Reply