Ricette antipasti/ Ricette pesce/ Ricette secondi

Seppioline ripiene su crema di edamame: ricetta per prepararle

Seppioline ripiene

Seppioline ripiene

Buongiorno gente, oggi condivido con voi una ricetta sperimentata settimana scorsa al volo. Avviso subito, non è una ricetta per puristi, alcuni degli ingredienti sono arrivati direttamente pronti dal supermercato. Ma che ve lo dico a fare: il tempo è sempre poco e bisogna escogitare dei trucchetti. Ergo ho comperato il tonno sott’olio per farcire le seppie e pure gli edamame me li son procurati al banco della gastronomia al super. Ok inorridite, però la ricetta è venuta buona, è piaciuta persino al piccolo schizzinoso.
Qualche dritta sulla seppie: più son piccole più son insidiose in cottura, diventano chewingum senza accorgersene. Meglio fresche, il rischio di sbagliare cottura è minore. Fatevele pulire dal pescivendolo avvertendolo di non rovinarle aprendole troppo perché dovete farcirle. Poi a casa sarà sufficiente lavarle sotto acqua corrente freddamed eliminare le ultime impurità.
Qualche dritta sugli edamame: sono fagioli giapponesi di soia dall’altissimo potere proteico. Vanno cotti con il bacello e poi sbucciati. Il gusto, secondo me, è simile a quello dei lupini. Buona settimana!!!!!

INGREDIENTI

Per le seppioline

  • 20 seppioline
  • 1 uovo
  • 1 confezione da 80gr di tonno all’olio d’oliva
  • 2 manciate di pangrattato
  • 1 spicchio d’aglio finemente tritato
  • Qualche aghetto di rosmarino tritato finemente
  • Sale, pepe, Curry
  • ½ bicchiere di vino bianco secco

Per la crema di edamame

  • 250 gr di edamame (peso da cotti al lordo del bacello)
  • ½ bicchiere di brodo vegetale
  • 2 foglie di basilico
  • Olio evo

Seppioline ripiene

PREPARAZIONE

Pulite e lavate sotto acqua corrente le seppioline, poi mettetele a gocciolare su carta assorbente.
Preparate il ripieno: gocciolate il tonno e sminuzzatelo con una forchetta o con la punta delle dita. In una ciotola sbattete l’uovo con un pizzico di sale, l’aglio ed il rosmarino ben tritati. Aggiungete il tonno ed il pangrattato. Mescolate per bene, dovrete avere un impasto asciutto ma non secco.
Con un cucchiaino riempite le seppioline ed appoggiatele in una padella (dove avrete versato un paio di cucchiai di olio evo) con l’apertura rivolta verso l’alto.
Accendete il fuoco a fiamma bassa, fate cuocere per 4-5 minuti, poi irrorate con il mezzo bicchiere di vino bianco e polverate con il curry. Continuate la cottura facendo attenzione che non si secchino. Eventualmente copritele con un coperchio che terrete leggermente sollevato per far uscire il vapore dalla pentola. Ci vorranno almeno 30 minuti.
Ora dedicatevi agli edamame: sbucciateli e poi frullateli con il brodo vegetale ed un filo d’olio evo. Aggiungete il basilico tritato.
Procedete con l’impiattamento: distribuite al centor dle piatto una cucchiaiata di crema di edamame e basilico e spalmatela con il dorso di un cucchiaio. Disponeteci sopra 3-4 seppioline, spruzzate con dell’olio evo a crudo e servite.

E per un primo classico a base di seppie, vi rimando a queste mezze maniche con seppie e piselli.

You Might Also Like

7 Comments

  • Reply
    saltandoinpadella
    April 3, 2017 at 12:42 pm

    Figurati se compro gli edamame crudi, neanche riesco a trovare quelli già preparati. Vedi quanto ne su sui molluschi? io pensavo che quelli piccoli invece fossero più teneri. Mi ispira molto questa ricetta. Un po’ fusion.

    • Reply
      scamorza bianca
      April 4, 2017 at 8:57 am

      Se può consolarti l’ho scoperto da poco anche io che più son piccoli più devi stare accorto quando li cuoci

  • Reply
    Serena
    April 3, 2017 at 9:17 pm

    Le ricette spicciole sono quelle che vanno per la maggiore visto che buona parte delle persone lavora o ha comunque giornate piene ed intense, questa fra l’altro è particolare e dall’aspetto molto raffinato complimenti per la ricetta e per le info utilissime del post. A presto

    • Reply
      scamorza bianca
      April 4, 2017 at 8:58 am

      Giornate piene ed intense… davvero pazzesco! Grazie per essere passata

  • Reply
    Alice
    April 4, 2017 at 6:29 pm

    ottima proposta, da provare!
    baci
    Alice

  • Reply
    Marina
    April 9, 2017 at 1:16 pm

    Una delizia senza fine. Buona domenica delle palme.

  • Leave a Reply